sabato 28 marzo 2015

NON ERA MIO PADRE di Ishtar Baabél (2015)


NON ERA MIO PADRE

Hai uno sguardo triste.
Sei sola? Dov'è la mamma?
Dammi la mano, ti accompagno io.
Non vuoi? Aspetta.
Ti piacciono le ciliegie?
Tieni. Attenta al nocciolino!
Dammi la mano.
Andiamo a mangiarle laggiù.
Me ne dai una?
Perché non mi guardi?
Mangia le ciliegie. Ti piacciono? Sorridi.
Vieni qui.

 Ishtar Baabél