martedì 5 giugno 2012

CHI CONTINUA?


IL CONDOMINIO SUL VIALE ALBERATO 

-          Ah, ecco! Ora ricordo perché lo chiamavamo l’Assassino! – disse inaspettatamente la figlia più piccola che ci aveva finalmente concesso un pranzo domenicale insieme.
Ci interessavano più quelli che non avevamo mai conosciuto, quelli che c’erano prima e che, ormai, erano scomparsi  molto prima del nostro arrivo lì. Per esempio: chi era il padre dell’Assassino? E il marito della Gattara e quello della Bassetta Incattivita? O quello della Avvocato Vedova Nera Nera, già arrivata qui senza marito?  Ma, in fondo, avremmo potuto continuare anche con quelli che invece ci sono ancora o sono scomparsi da poco: per esempio, il marito e il figlio della Secca, il marito Abbronzato della Bellona o quello Infido della Pentecostale. [...]

Questo potrebbe essere l’incipit di un nuovo racconto del Condominio sul Viale Alberato.

CHI CONTINUA? NON DIMENTICATE  LO SCHEMA DEL PALAZZO! (vedi: cap.5 de “Il funerale della Boncini”).  Scrivete nei commenti o a isabnic@gmail.com


(isabnic)